TRENINO DI GENOVA CASELLA

Ritratto di tumifaigirar

TUTTI  A BORDO DEL… TRENINO

GENOVA – CASELLA

6 OTTOBRE

 

 

Tutti a bordo del trenino colorato della ferrovia storica, meglio conservata d’Italia. Da Genovai binari si inerpicano subito a mezza costa per  godere di un panorama che va dal levante di Genova fino a Portofino. Godiamoci lo spettacolo!!!!!

 

H 7.00: Ritrovo dei Sigg.ri partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per Genova, sosta lungo il percorso. All’arrivo a Genova sistemazione sul trenino verso Casella, che con i suo 25 km di binari a scartamento ridotto si inerpica sul crinale appenninico della Valle Scrivia superando forti pendenze, ed attraversando valli e boschi. La ferrovia fu progettata già nel 1907 ma ci volle fino al 1929 per l’inaugurazione a causa delle grandi opere necessarie per la realizzazione, dallo sbancamento di interi versanti montuosi alla costruzione di ponti e gallerie. Una volta terminata la ferrovia entrò subito nel cuore dei genovesi che la utilizzavano per svago, per godere il verde ed il fresco delle alture e per collegare i borghi dell’entroterra collegati solo da sentieri. Questo diede l’impulso alla costruzione di eleganti abitazioni destinate alla borghesia genovese. Giungeremo a Casella, al centro dell’alta Valle Scrivia, ed effettueremo la visita di questo  borgo, talmente grazioso da essere definito “la piccola Svizzera”.  Al termine della visita ci aspetta un buon pranzo in ristorante per degustare specialità liguri. Ed ora via il mare ci aspetta!!!! Trasferimento in bus al Borgo di Boccadasse, un piccolo angolo di mondo sul mare che ci farà innamorare con le sue casette arroccate e colorate che si affacciano sulla spiaggia di sassi, viuzze strette che si arrampicano sulla collina, fino ad arrivare alla Chiesa di S. Antonio da Padova, da cui si potrà godere la vista migliore sul porticciolo e su questo meraviglioso borgo dalle sembianze di un presepe! Boccadasse è infatti un vecchio borgo marinaro che ha mantenuto tutte le caratteristiche di un vecchio villaggio di pescatori, si notano ancora le reti stese ad asciugare, un’atmosfera serena, le barche adagiate lungo la riva… La sua bellezza ha ispirato molte opere!! A Boccadasse vive Livia, l’eterna fidanzata del commissario Montalbano del romanzo di Camilleri… ed anche la famosa “Gatta“ della canzone di Gino Paoli sembra essere proprio di qui! Dobbiamo lasciare però questo luogo magico e romantico…                       

H 17.00 partenza per il viaggio di ritorno.

 

                  MENU’ RISTORANTE:  Antipasto con salumi schiaccine varie e focaccia al formaggio tipo Recco                                            Primo: Trofie di Recco al pesto, Secondo: Arrosto di Maiale con funghi porcini e patatine fritte. Bevande

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 95,00 

(Minimo 45 Partecipanti)

 

La quota comprende:
- Viaggio in autopullman G.T.
- Ns accompagnatore
- Biglietto Treno Genova-Casella
- Pranzo bevande incluse
- Assicurazione di legge

 

La quota non comprende:
- I pasti esclusi
- Ingressi a musei e monumenti facoltativi
- Extra personali e quanto non indicato ne “La Quota Comprende”

 

Tags: 

data: 

Domenica, Ottobre 6, 2024