SIRACUSA NOTO E MARZAMEMI

Ritratto di tumifaigirar

SIRACUSA NOTO E MARZAMEMI

8/9 OTTOBRE

Tra le perle del Barocco Siciliano e Borghi Pittoreschi...

 

8 OTTOBRE: MALPENSA – CATANIA – SIRACUSA

Ritrovo dei Sigg.ri partecipanti nei luoghi convenuti e trasferimento facoltativo all’aeroporto di Malpensa. Partenza con volo per Catania. All’arrivo sistemazione in bus e partenza per Siracusa. Inizieremo la nostra visita  con il Parco Archeologico della Neapolis, simbolo dell’espansione urbana di Siracusa ai tempi del tiranno Gelone. Il parco archeologico, oggi oasi protetta, comprende la parte settentrionale del quartiere della Neapolis, uno dei cinque che componevano Siracusa in età greca e romana, in cui si trovano i monumenti più famosi della città. Con la nostra guida partiremo dallo splendido teatro greco, proseguiremo con  l’anfiteatro romano, di controversa datazione, attribuito da alcuni ad Augusto, da altri a Settimio Severo, per poi arrivare all’Ara di Lerone II, un grandioso altare per i sacrifici pubblici della città, e alla Via dei Sepolcri, di impianto ellenistico, profondamente incassata nella roccia e fiancheggiata da ipogei bizantini. A questo straordinario complesso di monumenti fa da fondo lo scenografico arco delle latomie del Paradiso e di Santa Venera. Queste antiche cave di pietra, recano ancora i segni dell’estrazione e in cui si aprono, in una rigogliosa vegetazione di aranci e alberi secolari. Al termine della visita ci sposteremo verso il centro di Siracusa, antica e bella città di mare, dal passato greco tant’è che fu già definita da Cicerone “la più grande e più bella di tutte le città greche”, un luogo unico e per questo Patrimonio Unesco che si estende in parte sulla terraferma ed in parte sull’isola di Ortigia. Fondata nel 734 a.C. fu nell’antichità importante centro culturale insieme ad Atene. Dopo essere stata greca, Siracusa, fu romana, araba, bizantina e normanna. Un misto quindi di storia, arte ed archeologia di diverse epoche e culture il tutto arricchito dal bel mare, dal buon cibo e da colori spettacolari che la rendono una delle città più belle del Mediterraneo. Arriveremo sull’isola di Ortigia, chiamata “U Scogghiu”, una delle isole abitate più belle del mondo, collegata alla terraferma da un ponte e caratterizzata da piazze, palazzi e chiese barocche, castelli normanni, vicoli silenziosi e scorci meravigliosi sul mare. Ortigia è un mosaico d’arte, storia e cultura, ha fatto da scenario a numerosi film tra cui l’indimenticabile Malena del regista siciliano Giuseppe Tornatore. Tra i principali tesori ammireremo il Duomo Settecentesco, la cui facciata è considerata la più alta espressione del barocco Siciliano, con la scenografica piazza e lo storico caffè; poco più avanti la piccola Chiesa di Santa Lucia, che quasi scompare vicino alla maestosità del Duomo, eppure la chiesa è da secoli nel cuore dei Siracusani perché Santa Lucia nacque proprio a Siracusa dove fu anche martorizzata nel 304.Ci immergeremo poi nel vero cuore di Ortigia, dove non mancherà una tappa al mercato del pesce ed ortofrutta, un vero turbinio di vita, voci e colori! Pranzo libero per poter degustare una delle tante specialità locali, dalla pasta fritta con le acciughe ai ravioli di pesce, ai cavatelli con bottarga di tonno e pomodorini di Pachino, e per dolce la frutta Martorana, la cassata siracusana, i biscotti di Totò al limone e cioccolato.  Tempo a disposizione per goderci una bella passeggiata sul lungomare Alfeo, pedonale scenografico e pieno di locali per un aperitivo, questo è il lato di Ortigia da cui si vede il tramonto che offre scenari meravigliosi. Nel pomeriggio possibilità di escursione facoltativa in barca  per ammirare dal mare azzurro la colorata Ortigia con le sue maestose chiese e le sue muraglie a protezione. Usciti in mare costeggeremo la costa di Siracusa, con il suo mare cristallino, per poi ammirare le meravigliose grotte, come la grotta dei cappuccini, grotta del corallo e infine grotta grande, detta pure grotta delle stalattiti, dove all’interno si sono formate nei tempi suggestive forme calcaree. Non mancherà la sosta alla grotta dell’amore: la grotta a forma di cuore, con bacio d’obbligo per gli innamorati! Al termine della visita trasferimento  in hotel per la cena ed il pernottamento.

 

9 OTTOBRE: PALAZZOLO ACREIDE – NOTO – MARZAMEMI - RITORNO

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Palazzolo Acreide, incastonata nello splendido scenario dei monti Iblei. La cittadina è inserita tra i Borghi più Belli d’Italia e nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità UNESCO, come perla del barocco della Sicilia. Esempio lampante la maestosa Chiesa di San Sebastiano, con le eleganti volute e  la scenografica scalinata che ritroviamo anche nella Basilica di San Paolo, adornata di capitelli corinzi, altro elemento ricorrente nelle costruzioni del pittoresco borgo. Durante la nostra passeggiata ammireremo tanti palazzi barocchi che testimoniano la presenza di importanti casate nobiliari. Tra questi, Palazzo Pizzo, residenza borghese del Seicento, dalle linee pulite e dall’aspetto armonico, Palazzo Judica, con le maschere grottesche che decorano la  balconata barocca ed infine Palazzo Acreide, il più elegante ed imponente edificio nobiliare della cittadina, costruito per volere del barone Gabriele Judica alla fine del XVIII sec ed oggi sede di  rassegne ed eventi culturali. Al termine della visita trasferimento a Noto capitale del barocco Europeo, graziosa cittadina interamente ricostruita dopo il terremoto del 1693  e….ricostruita in uno stile assolutamente nuovo … il Barocco! Città meravigliosa con gli edifici di un luminoso color miele dato dai materiali utilizzati, con Palazzi, Chiese, Monasteri, Fontane… tutti espressione unica del Barocco, tanto da essere definite ”Giardino di Pietra”. Simbolo della cittadina è la Cattedrale di San Nicolò, la cui facciata a contatto con i raggi del sole si illumina mettendo in risalto il materiale roccioso. Lo spettacolo scenografico della chiesa viene amplificato dall’ imponente scalinata  che collega la chiesa con il Palazzo Ducezio sede dell'attuale municipio della città. Anche qui abbondano i palazzi in stile barocco, come PalazzoNicolaci, dalle balconate con decorazioni di sirene, sfingi, ippogrifi, cavalli alati ed altro, che danno all'edificio una particolare armonia esotica. Tempo libero per il pranzo per gustare alcune prelibatezze della zona, come l’arancino, le scacce, per poi concludere con un goloso cannolo. Nel pomeriggio trasferimento a Marzamemi,pittoresca cittadina con i suoi scorci colorati, le casette caratteristiche dei pescatori, i porticcioli, le piccole isole ed i numerosi locali con una splendida vista sulle acque cristalline del Mar Ionio. La nascita di questo piccolo borgo marinarorisale intorno all’anno mille, quando gli Arabi costruirono qui la Tonnara, che per molti secoli fu la principale dell’intera Sicilia Orientale. Nella nostra visita tra strette viuzze, casette colorate e la frizzante brezza marina, ci fermeremo ad ammirare Piazza Regina Margherita sicuramente pittoresca con i numerosi locali dove fare aperitivo, gustare un buon gelato e goderci l’atmosfera frizzante ed autentica di questo borgo. Al termine della visita, con gli occhi pieni di bellezze, trasferimento all’aeroporto e partenza con volo per Malpensa. All’arrivo proseguimento facoltativo in bus ai luoghi di provenienza.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 280,00

SUPPLEMENTO SINGOLA € 60,00

(minimo 35 partecipanti)

 

 

OPERATIVO VOLI

8/10  RYANAIR: MALPENSA H 5.45 – CATANIA H. 7.40 *

9/10 CATANIA H. 21.15 – MALPENSA H. 23.15

 

FACOLTATIVI:-TRASFERIMENTI DA/PER AEROPORTO DI MALPENSA € 35,00 A PERSONA

- BAGAGLIO A MANO AGGIUNTIVO CM 55X 40X 20 MASSIMO 10KG € 35,00

- ESCURSIONE IN BARCA € 10,00 * - INGRESSO PARCO ARCHEOLOGICO € 13,00

 

LA QUOTA COMPRENDE:

- Volo e Tasse Aeroportuali

- Sistemazione in Hotel 3 Stelle

- Trattamento di Mezza Pensione

- Spostamenti in Loco in Bus

- 1 Bagaglio a Mano CM 40x 20x 25

- Ns Accompagnatore

- Visite Guidate

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

- I pasti esclusi e le bevande ai pasti
 
- Gli ingressi a musei e monumenti
 
- Tassa di Soggiorno da pagare in Loco
 
- Tutto quanto non menzionato ne "La Quota Comprende"
 
- Assicurazione Annullamento Obbligatora
 
 

A PRENOTAZIONE EFFETTUATA, IN CASO DI ANNULLAMENTO DA PARTE VOSTRA, IL VOLO NON E' RIMBORSABILE.

LA QUOTA VOLO POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI A SECONDA DELLA DISPONIBILITA’ AL MOMENTO DELLA CONFERMA.

L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE ESSERE INVERTITO IN BASE ALLE ESIGENZE ORGANIZZATIVE

 

 

Tags: 

data: 

Martedì, Ottobre 8, 2024