AREZZO la “Cenerentola d’Italia”, Cortona ed il Lago di Trasimeno

Ritratto di tumifaigirar

  AREZZO la “Cenerentola d’Italia”, Cortona ed  il Lago di

Trasimeno

 

25/26 marzo

 

25 MARZO: PARTENZA – PASSIGNANO SUL TRASIMENO – CORTONA    

H 5.30 ritrovo dei Sigg.ri partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per l’Umbria. Sosta lungo il percorso. Arriveremo a PASSIGNANO SUL TRASIMENO, borgo principale del Lago Trasimeno, affacciato sulla sponda settentrionale di questo lago situato nel cuore verde dell’Umbria, tra ninfee bianche e canneti. Si tratta di un vero e proprio paradiso naturale popolato da anatre selvatiche, cormorani, nibbi e martin pescatori, il tutto incorniciato da declivi pianeggianti, dolci colline ricoperte di boschi e campi di girasole, di masi, vigneti e frutteti. Passignano sul Trasimeno ha un suggestivo centro storico medievale legato alla Rocca del paese, si presenta come un pittoresco borgo di pescatori che si allunga verso le acque del lago, con la Rocca a sovrastare imponente le case. Pranzo libero e passeggiata per scoprire il centro storico, un vero salto nel passato circondati dalle antiche mura medievali, e per goderci il bellissimo lungolago. Al termine trasferimento a CORTONA, antico borgo etrusco circondato da mura ed adagiato su di una collina. Al centro si trova Piazza della Repubblica, la più grande della città, su cui si affaccia il Palazzo Comunale e, quasi come un balcone, la piccola piazza della Loggetta con il Palazzo Passerini. Proseguiremo poi con la visita di Piazza Signorelli, dove vedremo il fantastico Palazzo del Teatro, gioiello in stile neoclassico arricchito da un bellissimo loggiato a sette arcate, per poi terminare la nostra passeggiata in piazza Duomo, ammirando la Chiesa di Santa Maria Assunta. Trasferimento in hotel nei pressi della città, cena e pernottamento.

26 MARZO: AREZZO – RITORNO        

Dopo la prima colazione in hotel proseguimento delle visite con Arezzo, celebre città etrusca dove sono nati personaggi famosi come Vasari, Piero della Francesca e Petrarca. E’ considerata la “Cenerentola” toscana, poiché immeritatamente poco nominata rispetto alle altre sorelle toscane. Infatti Arezzo offre tutto quanto di più bello ci si può aspettare: l’atmosfera, l'accoglienza, l'arte e la gastronomia tipica della regione. Passeggeremo per le vie del centro storico sino a raggiungere la Piazza Grande, costruita su una ripida salita, con l’insolita forma a trapezio su cui si affacciano chiese, edifici storici, loggiati ed antiche botteghe, divenuta famosa per essere stata il set cinematografico de "La vita è bella" di Benigni. Da qui, attraverso la Loggia dei Vasari, raggiungeremo la Pieve di Santa Maria, dall’interessante facciata romanica con colonnato ed il poderoso campanile detto delle "100 buche", per la particolare lavorazione delle bifore binate su cinque piani. Vedremo la Basilica di San Francesco, piccola chiesa in pietre e mattoni che conserva il meraviglioso ciclo di affreschi rinascimentale “La Leggenda della Vera Croce” di Piero della Francesca, ed anche il Crocifisso ligneo di Cimabue. Ed ancora il Duomo, che con le sue bellissime vetrate ci lascerà sbalorditi. Tempo a disposizione per il pranzo libero. H 15.00 circa partenza per il viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso. Cena libera in corso di viaggio. Arrivo previsto in serata.

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE € 205,00

(Supplemento singola € 35,00) – (minimo 35 partecipanti)

 

 

La quota comprende:                                                                          

-Viaggio in autopullman G.T.                                                                

-Sistemazione in hotel 3 stelle                                                         

-Trattamento mezza pensione                                                            

-Assicurazione medico-bagaglio                                                     

- Accompagnatore                                                                           

 

La quota non comprende:

- I pasti esclusi e le bevande ai pasti

- Ingressi a musei e monumenti

- Tassa di soggiorno da pagare in loco

- quanto non indicato ne la quota comprende

- Assicurazione annullamento

 

 

Tags: 

data: 

Sabato, Marzo 25, 2023