PASQUA in UMBRIA

Ritratto di tumifaigirar

PASQUA in UMBRIA

8/10 aprile  

 

 

Un viaggio tra le meraviglie di Assisi, Spello, Spoleto, Gubbio
e l’imponente Cascata delle Marmore

 

L’ombelico d’Italia, regione da cui tutto passa, luogo d’incontro tra storia e cultura, un viaggio nel passato dove le  tracce sono ancora evidenti. Umbria verde e Santa, con luoghi dalla forte valenza religiosa come Assisi, e luoghi fuori dal tempo ricchi d’arte e natura come Spello e la Cascata delle Marmore.

 

 

8 APRILE: PARTENZA – GUBBIO – SPELLO  

H 5.30 ritrovo dei Sigg.ri partecipanti e partenza in autopullman G.T. per l’Umbria. Soste lungo il percorso. Pranzo libero in corso di viaggio ed arrivo a Gubbio, che ci apparirà come un grande presepio aggrappato alla roccia con la sua cinta muraria che avvolge il centro abitato, dall’aspetto tipicamente medievale misto a gusto ed eleganza rinascimentali. Inizieremo la nostra visita partendo da Piazza Grande: una terrazza pensile sulla quale poggiano il Palazzo Pretorio e l’imponente Palazzo dei Consoli, e dalla quale si può godere uno dei panorami più estesi ed affascinanti dell’Umbria. Da qui si può posare lo sguardo sull’Anfiteatro Romano. Proseguendo incontreremo il Palazzo del Capitolo dei Canonici… è incredibilmente suggestivo vedere come qui sacro e profano, ovvero il Duomo ed il Palazzo Ducale, sono proprio uno di fronte all’altro. Doverosa una sosta alla pasticceria Ducale, fornita di squisiti dolci tipici. Perdersi nel dedalo delle vie di Gubbio è di un fascino sconcertante, è come passeggiare a ritroso nella storia, tra palazzi storici, residenze nobiliari, chiese gotiche, campanili, scalinate, antichi pozzi e porte come la “porta del morto”, stretta apertura a strapiombo da cui, secondo la leggenda, si facevano passare le bare dei defunti! Nel tardo pomeriggio proseguimento per Spello, adagiata su uno sperone del Monte Subasio, sicuramente la città con il maggior numero di testimonianze di epoca romana della zona: la cinta muraria, l’anfiteatro, le terme e le porte. La Chiesa di Santa Maria Maggiore, che ospita un grande tesoro, la splendida Cappella Baglioni dipinta dal Pinturicchio. Degno di nota anche il Palazzo Comunale, con un bel portico. Salendo sulla sommità del colle si raggiungono i ruderi della rocca trecentesca, che domina la valle e tutti i colli intorno. Al termine della visita trasferimento in hotel nei dintorni della cittadina per la cena ed il pernottamento.

9 APRILE: CASCATA DELLE MARMORE – SPOLETO

Dopo la prima colazione in hotel partenza per un’intera giornata di escursione alla scoperta della magnifica terra umbra. Ci dirigeremo verso la Cascata delle Marmore, tappa fondamentale del nostro itinerario. Opera idraulica artificiale voluta dai romani per far defluire le acque del fiume Velino verso la rupe di Marmore, e da lì farle precipitare con un balzo di 165 metri. Questo spettacolare salto della Cascata delle Marmore ha ispirato negli anni poeti ed artisti di ogni periodo, da Virgilio a Cicerone a Byron. Ingresso facoltativo per ammirare dal belvedere una delle cascate più alte d’Europa! Al termine proseguimento per Spoleto, antica capitale dei duchi longobardi che ci lascerà senza fiato grazie alla ricchezza del suo patrimonio artistico. Tra le tante bellezze cominceremo il nostro itinerario dalla maestosa Rocca Albornoziana che domina la città, illustre testimonianza della presenza di Papi e Governatori, delimitata da mura perimetrali e torri, è il fiero simbolo della città. Tempo a disposizione per il pranzo libero per degustare il tartufo nero, l’indiscusso primo attore della cucina spolentina… e per chi non soffre di vertigini consigliamo di salire sul Ponte delle Torri, ponte davvero impressionante, unico nel suo genere ed alto 82 metri che pare sia stato eretto dopo il saccheggio di Spoleto da parte di Barbarossa. Potrete anche immergervi nell’atmosfera dell’impero romano visitando il Teatro Romano, e da non dimenticare assolutamente la Cattedrale di Santa Maria Assunta che ospita affreschi del Pinturicchio e la bella Casa Romana.

10 APRILE: ASSISI - RITORNO           

Dopo la prima colazione inizieremo la visita della magnifica Assisi,cittadina nota nel mondo per ospitare la Basilica di San Francesco, opera spettacolare posta su due livelli che ospita la tomba di San Francesco e ben 28 meravigliosi affreschi di Giotto che narrano la vita del Santo. All’interno nella parte superiore rimarremo abbagliati dalla luce che penetra attraverso le belle vetrate artistiche e dal rosone centrale… l’opposto della Basilica inferiore che si trova completamente in penombra. Ma Assisi non offre solo la Basilica... ma tante altre meraviglie architettoniche come la Piazza del Comune con il Tempio di Minerva, un vero gioiello d’arte antica, e la Basilica di Santa Chiara dove potrete ammirare il bellissimo crocifisso ligneo che secondo la leggenda parlò a San Francesco; il tutto racchiuso all’interno di spettacolari mura dalle quali si gode un panorama incantevole.  Pranzo libero per degustare le specialità locali e per gironzolare tra le viuzze ricche di negozietti d’antiquariato e souvenir caratteristici. Trasferimento a Santa Maria degli Angeli per una visita alla Basilica che ospita la particolare “Porziuncola”, capolavoro unico, una piccola Chiesetta all’interno della Chiesa dove San Francesco trovò rifugio dopo aver abbandonato le  ricchezze della propria famiglia. H 15.30 partenza per il viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso. Arrivo previsto in serata.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 320,00
(supplemento singola €  70,00)
(minimo 35 partecipanti)

 

 


La quota comprende:
- Viaggio un autopullman G.T.
- Ns. Accompagnatore
- Hotel 3 stelle
- Trattamento di mezza pensione
- Assicurazione di legge

 


La quota non comprende:

- I pranzi  e le bevande

- Ingressi a musei e monumenti

- Gli extra in genere e tutto quanto non  indicato ne “la quota comprende”

- Tassa di soggiorno da pagare in loco     

- Assicurazione annullamento  obbligatoria

 

INGRESSO FACOLTATIVO ALLA CASCATA DELLE MARMORE € 10,00
(importo da riconfermare al momento della prenotazione)

 

Tags: 

data: 

Sabato, Aprile 8, 2023