IL FORTE DI FENESTRELLE ed USSEAUX

Ritratto di tumifaigirar

IL FORTE DI FENESTRELLE

ed USSEAUX

 

14 maggio

 

La Grande Muraglia del Piemonte ed il villaggio alpino del vivere lento…

 

H. 7.00 ritrovo dei Sigg.ri partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per la Val Chisone. Soste lungo il percorso. All’arrivo rimarremo incantanti dal  Forte di Fenestrelle,suggestivo complesso fortificato dalle dimensioni notevoli, sviluppandosi per oltre 5 km e con un dislivello di ben 700 metri. Per le sue imponenti dimensioni è conosciuto anche come “grande muraglia piemontese” e dal 1999  divenuta il simbolo della Provincia di Torino.
Inizieremo la visita dalla  Piazza d’Armi per procedere alla scoperta di arte, architettura e natura che convivono nel forte in un connubio perfetto. Visiteremo minuziosamente il Forte San Carlo con tutti i suoi palazzi e i suoi sotterranei, e percorreremo un bellissimo tratto della Scala Coperta dai 4.000 scalini per poi visitare la polveriera di Sant’Ignazio e i risalti della piazzaforte che ci ricongiungeranno all’interno del Forte stesso. Al termine tempo a disposizione per il pranzo libero da poter consumare anche presso il ristorante “Cafes des Forcats”, punto di ristoro del Forte. 
Nel primo pomeriggio trasferimento a Usseaux, dove passeggeremo in questo piccolo paesino annoverato tra i Borghi più belli d’Italia che ci regala immediatamente un ambiente naturale unico, ricco di boschi e pascoli rigogliosi, con stupende fioriture primaverili, tutto questo contornato da un’ incantevole cornice alpina. Le case in pietra e legno addossate l’una all’altra, le fontane, i lavatoi, i forni per il pane, il vecchio mulino ed i segni ancora evidenti della cultura, della lingua e delle tradizioni dei popoli che nel tempo vi hanno vissuto. Ma la sua particolarità sono i ”murales” che incontriamo lungo le stradine ed i suoi vicoli. Ogni costruzione nel paese è abbellita da questi  dipinti murali il cui tema spazia dalla vita contadina, al mondo della natura e degli animali ed ai personaggi fantasiosi delle favole e poi il forno delle comunità, il mulino ad acqua, la chiesa parrocchiale di S. Pietro, tutto che rievoca un passato ricco e festoso. Particolarità del paese il suo famoso formaggio, il Plaisentif “il formaggio delle viole”, che viene prodotto con il latte dei primi giorni d’alpeggio ricco delle essenze dei fiori e stagionato per almeno ottanta giorni.

 H 17.30 partenza per il viaggio di ritorno. Arrivo previsto in serata.

 

Quota individuale di partecipazione € 50,00

(Minimo 35 partecipanti)

 

 

 

LA QUOTA COMPRENDE:

-Viaggio in autopullman G.T.

- Ingresso e visita del Forte

-Assicurazione medico e bagaglio

-Ns. Accompagnatore

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

- I pasti e le bevande

-Mance ed extra di carattere personale

-Tutto quanto non menzionato ne “La quota comprende”

 

 

ATTENZIONE : Per la gita al Forte sono necessarie calzature comode ed abbigliamento adeguato RICORDANDO che la fortezza si trova ad un’altitudine di 1200 m. s.l.m.

Tags: 

data: 

Domenica, Maggio 14, 2023