Tra vigneti ed abbazie della…BORGOGNA

Ritratto di tumifaigirar

Tra vigneti ed abbazie della…BORGOGNA

2 / 4 GIUGNO

 

 

Per assaporare una delle regioni più belle della Francia, punteggiata dai vivaci e animati mercati dei villaggi.

 

 

2 GIUGNO: PARTENZA – CLUNY – AUTUN – DIJON          

H 6.00 Ritrovo dei Sig.ri partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per la Francia. Soste lungo il percorso. Pranzo libero in corso di viaggio. Arrivo in Borgogna e sosta per la visita di Cluny, paesino famoso per la sua Abbazia, uno dei più graziosi edifici del Medioevo, fondata nel 910 dando vita così all’ordine Cluniense. Durante una passeggiata noteremo che la cittadina ha saputo conservare intatto quell’animo medievale che la rende tanto magica, infatti oltre all’Abbazia, incontestabile regina dell’antico borgo, Cluny riserva alcune sorprese come l’Hotel De Dieu e la Torre dei Formaggi, (così chiamata perché un tempo vi si facevano stagionare i formaggi), dalle cui cime si gode una splendida vista sui tetti delle case circostanti. Al termine proseguimento per Autun, costruita dall’imperatore romano Augusto, che volle creare una grande città per dimostrare il potere romano. Città dunque dotata di splendidi monumenti, a partire dalla cinta muraria con torri e porte, ed un teatro romano. Nel cuore della città vecchia sorge la Cattedrale di Saint Lazare, con la sua guglia gotica, da qui si può partire per una bella passeggiata attraverso le stradine medievali che la circondano. Dopo la visita trasferimento in hotel nei pressi di Dijon. Assegnazione delle camere riservate. Cena e pernottamento.

3 GIUGNO: FONTENAY – AVALLON – VEZELAY      

Dopo la prima colazione in hotel daremo il via ad una giornata dedicata alla visita di 2 tesori facenti parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Fontenay, magnifica abbazia cistercense fondata da San Bernardo, ed in seguito Vezelay… qui sarà come fare un tuffo indietro nel tempo sino al medioevo: situata nel cuore di una fertile regione nota per i suoi vini prestigiosi, è la città ideale per assaporare l’atmosfera magica della Borgogna… Qui sorge la Basilica di santa Maddalena, che custodisce le reliquie della Santa alla quale furono attribuiti diversi miracoli e per questo grande meta di pellegrinaggi e tappa del lungo cammino verso Santiago de Compostela. Tempo libero per il pranzo e nel pomeriggio trasferimento ad Avallon, piccola città che domina la bella e verde valle del Causin, zona ricca di mulini che sfruttano la presenza d’acqua. Sosta per una passeggiata nel suo centro storico ricco di fascino, con le antiche viuzze e la cinta muraria. Ritorno in hotel per la cena ed il pernottamento.

4 GIUGNO: DIJON – BEAUNE – COTE D’OR – RITORNO

Dopo la prima colazione in hotel, visita di Dijon, la capitale della Borgogna che durante il XIV secolo, sotto i Duchi di Borgogna, divenne uno dei centri più conosciuti d'Europa. Città natale di Gustave Eiffel, la città unisce antico e moderno in un affascinante quadro. Attorno all’antico Palazzo Ducale, oggi sede del Museo di belle Arti e del Municipio, le vie pedonali ospitano case del XV secolo… infatti la città custodisce magnifici edifici a graticcio e palazzi, oltre a gallerie con bei negozi e gastronomie che invitano allo shopping, soprattutto della sua più grande invenzione culinaria: la Senape. Da non dimenticare anche l’Eglise Notre Dame che risulta essere il più bell’esempio d’architettura gotica in Borgogna e la Cattedrale di St. Benigne. Al termine della visita ci dirigeremo verso le Cote d’Or, dove si trovano i migliori vigneti del mondo! I vigneti si trovano su un terreno rosso-dorato da cui prende appunto il nome la zona; qui la vite è coltivata fin dai tempi dei romani ed il fattore predominante nel determinare il carattere del vino è sicuramente il terreno, che se è gessoso lo rende corposo, mentre se è argilloso il vino sarà più amabile. Arrivo a Beaune e visita di questa piccola città fortificata che apprezzeremo per la sua architettura e per l’atmosfera gioviale, dove storia, arte e cultura finiscono sempre per essere innaffiate con qualche bicchiere di buon vino. Tra i principali monumenti del centro torico spiccano lo splendido Hotel Diev in arte franco-fiamminga, la torre campanaria, le antiche mura e la Chiesa di Notre-Dame, che ospita splendidi arazzi… Passeggiando per le stradine del centro si noteranno anche parecchi palazzi gotici e rinascimentali tutti ben conservati. Qui avrete tempo libero per il pranzo in quanto troverete un susseguirsi di ristoranti e taverne dove poter apprezzare le pietanze più succulente del luogo. E se vi avanza del tempo non mancate di visitare il Museo del Vino!! H 15.30 partenza per il viaggio di ritorno.  Arrivo previsto in serata.

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE € 365,00

(SUPPLEMENTO SINGOLA € 90,00)

 (Minimo 35 partecipanti)

 

 

La quota comprende:                                                          

- Viaggio in autopullman G.T.                                          

- Sistemazione in hotel 3 stelle nei pressi di Dijon               

- Trattamento di mezza pensione                                       

- Nostro accompagnatore                                                       

- Assicurazione medico bagaglio     

                    

 La quota non comprende:

- I pranzi e le bevande ai pasti

- Ingressi a musei e monumenti

- Extra personali e quanto non indicato  ne “la quota comprende”

 Tassa di soggiorno da pagare in loco

Tags: 

data: 

Venerdì, Giugno 2, 2023