MONZA, IL DUOMO e LA VILLA REALE

Ritratto di tumifaigirar

MONZA, IL DUOMO e LA VILLA REALE

19 MARZO

H 8.00 ritrovo dei Sig.ri partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per la Lombardia. All’arrivo a Monza inizieremo la nostra giornata con la visita di questa città che è un pezzo di storia, un luogo che custodisce tracce di epoche passate e popoli lontani come celti, romani, longobardi ed austriaci; tutti hanno lasciato la loro traccia nel patrimonio artistico ed architettonico della città, rendendola ricca di storia e cultura. Vedremo il bellissimo Duomo, anche detto “Santuario dei Longobardi”, costruito nel 595 per volere della regina Teodolinda, la quale volle una basilica dedicata a San Giovanni Battista vicino al suo palazzo. All’interno del Duomo si trova anche la famosa Cappella di Teodolinda (l’ingresso alla cappella non è garantito per motivi organizzativi), conosciuta per i 45 affreschi che ritraggono la regina Teodolinda nelle vicende più importanti della sua vita, come il suo arrivo in Italia ed i suoi due matrimoni. Vedremo l’Arengario, palazzo simbolo di Monza, realizzato in cotto nel 1293, un tempo ospitava il comune ed il mercato cittadino; ed ancora la Torre di Teodolinda, anche detta Torre Longobarda, alta 18 metri e costruita con lo scopo di difendere il Palazzo Reale. Pranzo libero in corso di visite. Al termine ci dedicheremo alla visita della Villa, voluta dall’imperatrice Maria Teresa d’Austria nel 1777 come residenza estiva per il figlio Ferdinando d’Asburgo. La Villa, costruita in stile neoclassico, è ispirata alla Reggia di Caserta, ed è composta da ben 700 stanze!! Tra queste la Sala da Ballo, ricca di specchi, lampadari, marmi e decori; gli appartamenti reali, il Salotto della Regina, la stanza del re e la splendida Biblioteca Reale, interamente in mogano; lo Scalone d’Onore; gli appartamenti degli imperatori di Germania, della Duchessa di Genova e del Principe di Napoli; e tanto altro ancora… Ma le meraviglie non sono solo all’interno della Villa, infatti meritano una visita anche il Serrone, una serra progettata nel 1790 per contenere piante rare provenienti da ogni parte del mondo, il Roseto, il Teatrino, riccamente affrescato, e gli splendidi Giardini Reali, ben 40 ettari di verde ed alberi ultrasecolari. Al termine della visita partenza per il viaggio di ritorno. Arrivo previsto in serata.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 50,00
(minimo 35 partecipanti)

FACOLTATIVO: INGRESSO CAPPELLA TEODOLINDA € 13,00 A PERSONA

DA PRENOTARE AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE

 

 

La quota comprende:
- Viaggio in autopullman G.T.
- Ingresso Villa Reale
- Accompagnatore
- Assicurazione di legge

La quota non comprende:
- I pasti e le bevande
- Ingressi a musei e monumenti esclusi
- Extra personali e quanto non indicato ne “la quota comprende”

Tags: 

data: 

Domenica, Marzo 19, 2023