BOLOGNA E VIGNOLA FESTA DELLE CILIEGIE

Ritratto di tumifaigirar

BOLOGNA E VIGNOLA

FESTA DELLE CILIEGIE

5 Giugno

6.00 ritrovo dei Sigg.ri partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per Bologna, all’arrivo passeggiata con accompagnatrice per scoprire questa città dai percorsi porticati che seguono l’andamento della vecchia cittadella medievale; qui non importa se piove o fa caldo, il portico aiuta sempre: di legno o in muratura sono il Nervo di Bologna. Giungeremo a Piazza maggiore, sempre gremita di gente, per sederci sui gradini di pietra della Fontana di Nettuno e del Palazzo Comunale da dove goderci una delle piazze più belle d’Italia costruita in età medievale. Centro e simbolo della città, Piazza Maggiore ospita la monumentale Basilica di San Petronio, progettata si dice per essere più grande di San Pietro. E se siete impossibilitati ad andare al Santo Sepolcro di Gerusalemme, potete comunque averne un’idea abbastanza realistica visitando l’unico posto almondo progettato a sua immagine e somiglianza: Piazza Santo Stefano. La piazza accoglie un complesso di edifici sacri. La somiglianza col Golgota è tale da valere al complesso l’appellativo di “Santa Gerusalemme” ed è l’unico luogo al mondo dove si può vedere il Santo Sepolcro com’era inorigine. Termineremo la visitacon le due torri, il monumento più conosciuto di Bologna: La torre degli Asinelli alta quasi 100 mt e la torre Garisenda mai terminata ed alta la metà. Pranzo libero in corso di visite per poter assaggiare i famosi tortellini! Trasferimento a Vignola, località ricca di storia e testimonianze architettoniche di grande pregio come la  Rocca, Palazzo Barozzi,  il giardino pensile Galvani, l’ Acetaia Comunale e la Villa Comunale.   Ma oggi la vera protagonista del paese è la manifestazione “VIGNOLA E’ TEMPO DI CILIEGIE”, un evento che celebra la ciliegia moretta, per la quale Vignola è famosa nel mondo e che nel 2012 ha ottenuto la certificazione IGP dall’Unione Europea. Il rosso rubino di questo frutto è il filo conduttore che unisce le diverse attività che vengono proposte ai visitatori; i protagonisti assoluti sono gli stand dei produttori agricoli locali, inoltre vengono raccontate le antiche tradizioni attraverso mostre e vetrine a tema, ma si parlerà anche di nuove tecnologie agricole, di agricoltura biologica e non mancheranno sicuramente le occasioni per qualche buona degustazione! Tempo libero per partecipare alla manifestazione.                                  H 17.30 partenza per il viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso. Arrivo previsto in serata. 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 50,00
(minimo 35 partecipanti)

 

La quota comprende:
- Viaggio in autopullman G.T.
- Accompagnatore
- Assicurazione di legge

La quota non comprende:
- I pasti e le bevande
- Ingressi a musei e monumenti
- Extra personali e quanto non indicato ne “la quota comprende”

Tags: 

data: 

Domenica, Giugno 5, 2022