LA ROCCA DI ANGERA E L'EREMO DI SANTA CATERINA DEL SASSO

Ritratto di tumifaigirar

Uno sguardo sul Lago Maggiore…
LA ROCCA DI ANGERA e
L’EREMO DI SANTA CATERINA del SASSO

5 APRILE

 

 

H 8.00 ritrovo dei Sigg.ri partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per il Lago Maggiore. Arrivo alla Rocca di Angera che si erge maestosa su uno sperone di roccia che domina la sponda meridionale del Lago. In posizione strategica per il controllo dei traffici, fu proprietà della casata dei Visconti ed in seguito acquistata dai Borromeo a cui ancora oggi appartiene. Durante la visita un coinvolgente percorso ci condurrà alla scoperta delle imponenti sale storiche, impreziosite dal recente allestimento della Sala delle Maioliche, composta da trecento rarissimi pezzi. Ammireremo inoltre il Museo delle Bambole e del Giocattolo, il più grande d’Europa, che ripropone la storia della bambola attraverso l’evoluzione di materiali, costumi, moda… A fare da cornice a tutto ciò c’è il ricercato Giardino Medievale, ricco di significati simbolici, realizzato a seguito di accurati studi su codici, documenti d’epoca e immagini su manoscritti miniati. Al termine della visita trasferimento sul lungolago ad Angera, da cui potremo ammirare l’Isolino Partegora e passeggiare nel centro tra negozi, gelaterie e ristorantini dove poter consumare il pranzo libero. Proseguimento per l’Eeremo di Santa Caterina del Sasso, abbarbicato su uno strapiombo di parete rocciosa a picco sul lago, senza dubbio uno tra gli scenari più suggestivi del Lago Maggiore. Accederemo alla Chiesa, frutto della fusione di tre cappelle che offrono la visione di diversi cicli pittorici: qui arte e storia si integrano splendidamente in un quadro naturale tra i più suggestivi, quasi una balconata che si protende verso il Golfo Borromeo, Stresa e le isole. L’Eremo venne fondato nel XIII secolo dal ricco mercante Alberto Besozzi di Arolo, il quale durante un naufragio fece voto di penitenza a Santa Caterina. Salvatosi fece costruire una chiesetta come segno di riconoscimento per la grazia ricevuta ed ora divenuta questo importante complesso.  H 17.30 fine della visita e partenza per il viaggio di ritorno. Arrivo previsto in serata.

 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 40,00
(minimo 35 partecipanti)

 

FACOLTATIVO DA PRENOTARE ALL’ISCRIZIONE:

INGRESSO ROCCA DI ANGERA € 10,00

 

 

La quota comprende:
- Viaggio in autopullman G.T.
- Accompagnatore
- Assicurazione di legge

La quota non comprende:
- I pasti e le bevande
- Ingressi a musei e monumenti
- Extra personali e quanto non indicato ne “la quota comprende”

Tags: 

data: 

Domenica, Aprile 5, 2020